KEOMT Nordic System corsi di 1°, 2° e 3° livello

Questo è il corso originale Kaltenborn-Evjenth OMT KEOMT.

Il corso si focalizzerà sulla pratica dei principi  KEOMT per la valutazione e trattamento dei disordini artro-neuro-muscolari del sistema di movimento umano secondo gli standards formativi aggiornati del sistema nordico KEOMT.

Il corso è riconosciuto dall’associazione internazionale KEOMT in tutti i Paesi dove è rappresentata. 

Libri di riferimento principali:

  • Manual Mobilization of the Joints: Volume I. The Extremities. F.M. Kaltenborn 
  • Manual Mobilization of the Joints: Volume II. The Spine. F.M. Kaltenborn
  • Traction Manipulation of the extremities and spine F. Kaltenborn.
  • Translatoric Spinal Manipulation. J. Krauss, D. Creighton and O. Evjenth
  • Myofascial Mobilization and Self-Mobilization in OMT. J.M. Tricás, C. Hidalgo, O. Lucha, O. Evjenth

Il corso si svolge in moduli 

Con la finalità di orientarci inizialmente ai fisioterapisti già formati nel concetto KEOMT e fornirgli l’opportunità di crescere nel Concetto OMT Kaltenborn-Evjenth, abbiamo inizialmente tenuto a Verona nel novembre 2022 un corso di manipolazioni in trazione in posizione di riposo e trattamento integrato dei tessuti molli, del sistema nervoso periferico e dell’allenamento in KEOMT degli Arti Inferiori, come da programma che si può visualizzare qui sotto nella tabella.

Abbiamo quindi programmato un corso avanzato di manipolazioni avanzate traslatorie (TSM) e trattamento integrato dei tessuti molli, del sistema nervoso periferico e dell’allenamento in KEOMT per la Colonna Lombare (vedi programma qui sotto).

Corso base 

Stiamo anche programmando un corso base o di 1° livello a fine 2023, con posti limitati, in unica edizione a VERONA. Vogliamo puntare sulla qualità per creare un gruppo di colleghi interessati a formarsi e a contribuire alla diffusione del concetto KEOMT.

MTPR
Arti inferiori
TSM
Colonna lombare

Valutazione OMT

Applicazione pratica dei seguenti principi nelle regioni del piede, caviglia, ginocchio e anca

  • Storia clinica, indicazioni e controindicazioni
  • Ispezione statica e dinamica
  • Test funzionali per l’articolazione fisiologica
  • Movimenti rotatori attivi e passivi
  • Gioco articolare traslatorio
  • Test resistiti
  • Movimenti passivi dei tessuti molli: movimento fisiologico e accessorio (gioco muscolare e intermuscolare)
  • Test aggiuntivi
  • Valutazione neurologica e vascolare
  • Palpazione, esplorazione complementare
  • Diagnosi OMT – Trattamento di prova

Trattamento OMT

Applicazione pratica nelle regioni del piede, caviglia, ginocchio e anca

Trattamento per alleviare i sintomi

Trattamento dell’ipomobilità:

  • Mobilizzazione per aumentare la mobilità dell’articolazione anatomica
  • Mobilizzazione e Manipolazione Translatoria
  • Mobilizzazione per aumentare la mobilità articolare fisiologica
  • Allungamento muscolare passivo e facilitato attivamente
  • Mobilizzazione accessoria intramuscolare e intermuscolare
  • Mobilizzazione del Sistema Nervoso: scivolamento e tensione
  • Esercizi speciali

Trattamento dell’ipermobilità:

  • Limitazione del range estremo di movimento
  • Stabilizzazione passiva e attiva
  • Mobilizzazione dell’ipomobilità adiacente

Programma dettagliato

Day I
8.30 – 9.00 h Benvenuto al corso KEOMT e presentazione del OMT Nordic System
9.00– 10.30 Principi KEOMT : Valutazione dell’articolazione fisiologica
10.30 – 1.00 Coffee break
11.00 – 13.30 Principi KEOMT: Trattamento dell’articolazione fisiologica
13.30 -14.30 Lunch break
14.30 – 16.00 Trattamento della ipomobilità intra-articolare: manipolazione in trazione in posizione di riposo della articolazione talo-crurale
16.00 -16.15 coffee break
16.15 -18.00 Trattamento della ipomobilità intra-articolare: manipolazione in trazione in posizione di riposo delle articolazioni del piede

Day II
8.30 – 9.00 h Revisione pratica: manipolazione in trazione in posizione di riposo dell’articolazione talo-crurale
9.00 – 10.30 Principi di valutazione dei tessuti molli in KEOMT
10.30 – 11.00 Coffee break
11.00 – 13.30 Scenario clinico: Integrazione del trattamento dei tessuti molli con il trattamento dell’articolazione fisiologica
13.30 – 14.30 Lunch break
14.30 – 15.30 Principi KEOMT: Valutazione del sistema nervoso
16.00 – 16.15 coffee break
16.15 – 18.00 Scenario clinico: integrazione del trattamento del sistema nervoso con il trattamento dell’articolazione fisiologica

Day III
8.30 – 9.00 h Manipolazione in trazione dell’articolazione tibio-fibulare
9.00 – 11.00 Scenario clinico: integrazione del trattamento dei tessuti molli con la gestione della disfunzione del ginocchio
11.00 –11.30 Coffee break
11.30 – 12.30 Manipolazione in trazione dell’anca
12.30 – 13.30 Scenario clinico: integrazione del trattamento dei tessuti molli con la gestione della disfunzione dell’anca
13.30 – 14.30 Lunch break
14.30 – 15.30 integrazione del trattamento dei tessuti molli con la gestione delle restanti disfunzioni
1530 – 16.30 Valutazione delle abilità pratiche
16.30 – 18.00 Chiusura del corso

Contenuti del corso:

Valutazione e trattamento delle articolazioni della colonna lombare e sacro iliaca mediante manipolazioni traslatorie spinali (TSM), approccio ai  tessuti molli, al sistema nervoso periferico e all’allenamento secondo il concetto KEOMT Kaltenborn-Evjenth.

Applicazione della gestione avanzata artro-neuro-muscolare su modelli clinici di vari sottogruppi lombari:

  • Ipomobilità segmentale
  • Instabilità clinica lombare
  • Radicolopatia lombare
  • Ipomobilità sacro-iliaca

Colonna lombare

  • Manipolazione in trazione (da seduto, da sdraiato)
  • Inclinazione laterale L1-4 in flessione ventrale
  • Inclinazione L5 in flessione ventrale
  • Inclinazione L1-L4 in flessione dorsale
  • Inclinazione L5 in flessione dorsale
  • Distrazione faccettaria L1-L5 (prona bilaterale, unilaterale prona)
  • Scivolamento faccettario L1-L5 (per migliorare la flessione dorsale, la flessione ventrale, tecniche bilaterali e unilaterali)
I libri di riferimento del corso sono:
Manual Mobilization of the Joints: Volume II. The Spine. F.M. Kaltenborn
Translatoric Spinal Manipulation (TSM). J. Krauss, D. Creighton and O. Evjenth
Myofascial Mobilization and Self-Mobilization in OMT. J.M. Tricás, C. Hidalgo, O. Lucha, O. Evjenth

Edizione del corso VERONA

Colonna lombare, 22-23-24-25 marzo 2023

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER ISCRIVERTI

Docente:

César Hidalgo, Presidente KEOMT, PhD, MsC, OMPT, PT è Professore all’Università di Saragozza ( S p a g n a ) . Ha una estesa esperienza nella formazione dei fisioterapisti nella terapia manuale ortopedica OMTKE. Svolge attività di studio e ricerca scientifica sulla terapia manuale KEOMT da molti anni. Fino ad ora ha diretto 19 tesi di Dottorato e ha pubblicato oltre 50 tra capitoli di libri , monografie e articoli scientifici su riviste internazionali. Partecipa a numerosi progetti finanziati da amministrazioni ed entità pubbliche o private. E’proprietario di due brevetti industriali.

Ha presentato oltre 20 lavori presso congressi internazionali sulla terapia manuale ortopedica.

Assistente e traduttore

dr. Simone Patuzzo, Rappresentante italiano KEOMT, mRDM, mODL, FATM, specializzato nella terapia manuale OMT Kaltenborn-Evjenth, PhD Student

Sede del corso

Hotel Saccardi Quadrante Europa, Via Ciro Ferrari, 08, 37066 Caselle VR (pagina internet)

Destinatari:

Corso riservato a FISIOTERAPISTI

bibliografia

Mobilizzazione manuale delle articolazioni – gli arti

Di Freddy Kaltenborn

Questo volume si concentra sulla biomeccanica di base e sui fondamenti delle tecniche di trattamento manuale delle articolazioni delle estremità, con e senza thrust. Le tecniche sono state accuratamente selezionate per essere sicure nelle mani degli studenti principianti. Le progressioni avanzate di mobilizzazione al di fuori della posizione di riposo includono linee guida su come e quando è sicuro muoversi verso il limite della restrizione del movimento.

Le fotografie illustrano le prese di base e alternative e l’uso di cunei, cinghie di fissaggio e cinghie di mobilizzazione. Include un DVD di accompagnamento con 158 brevi filmati (senza audio). Illustrato.

Questo libro è di solito usato assieme al libro della Mobilizzazione manuale delle articolazioni, volume 2: la colonna vertebrale.

Dove acquistare: Amazon o Norli

Bibliografia

La colonna vertebrale

di Freddy Kaltenborn

In questo volume, ogni tecnica di valutazione e trattamento è illustrata con chiarezza, mostrando il posizionamento del paziente, la sua stabilizzazione e il posizionamento delle mani del terapista. Contiene inoltre una descrizione estesa degli obiettivi, delle tecniche avanzate e dei gradi di movimento traslatorio. La progressione da una manovra di prova a una tecnica di mobilizzazione è chiaramente dimostrata.

La settima edizione aggiornata presenta molti chiarimenti per facilitare l’apprendimento e include anche l’accesso a un download video delle tecniche con oltre 165 videoclip. Il video consente all’operatore di osservare le sottigliezze dei movimenti, dei tempi e dei posizionamenti eseguiti da un medico esperto.

Questo libro è associato al libro Mobilizzazione manuale delle articolazioni, Volume I: Le estremità.

Dove acquistare: Amazon o Norli

Manipolazioni in trazione delle estremità e della colonna

Di Freddy Kaltenborn

Kaltenborn ha sviluppato queste tecniche prive di rischi per l’insegnamento sicuro della manipolazione articolare in classe. Queste manipolazioni articolari selezionate e sicure per le estremità e la colonna vertebrale sono applicate nella reale posizione di riposo dell’articolazione. Ogni manipolazione è supportata da immagini e da un linguaggio chiaro.

Scritto da Freddy Kaltenborn. Illustrato.

Dove acquistare: Amazon o Norli

Translatoric Spinal Manipulation

di Olav Ejenth e John Krauss

Le Manipolazioni Spinali Traslatorie (TSM) consistono in una serie di tecniche manipolative spinali ad alta e bassa velocità, che enfatizzano l’uso di impulsi di trazione e scivolamento di piccola ampiezza, in linea retta (traslatori), erogati parallelamente o perpendicolarmente a una singola articolazione vertebrale o a un segmento di movimento.

La TSM enfatizza l’uso della stabilizzazione manuale diretta o del preposizionamento spinale per limitare la quantità di movimento che si verifica nei segmenti spinali adiacenti durante l’impulso traslatorio.

L’erogazione di impulsi traslatori (sotto forma di trazione, scivolamento, trazione e scivolamento delle faccette) a una singola articolazione o a un segmento di movimento della colonna vertebrale mentre si utilizza la stabilizzazione fornisce al terapista manuale uno strumento manipolativo che ha un effetto prevedibile in termini di riduzione del dolore e ripristino del movimento, con un rischio potenziale minimo di lesioni per il paziente.

Include un libro e un DVD di accompagnamento. Scritto da John Krauss, Olaf Evjenth e Doug Creighton.

Dove acquistare: Amazon 

Mobilizzazione miofasciale e auto-mobilizzazione in OMT, Volume I : Gli arti

Di Tricás José Miguel, Hidalgo García César, Lucha López Orosia, Olav Evjenth

Olav Evjenth ha sviluppato delle tecniche di  stretching analitico che rispettano le articolazioni. Questo primo volume rivede e amplia i contenuti del libro di Olav Evjenth & Jern Hamberg “Muscle Stretching in Manual Therapy – Volume I The Extremities”. E’ in elaborazione anche la versione aggiornata e ampliata di “Muscle Stretching in Manual Therapy – The spinal column and the TM-Joint” di Olav Evjenth & Jern Hamberg.

 

Dove acquistare:  contatta la segreteria dell’istituto

Webinar

Guarda il webinar
APPLYING THE KALTENBORN-EVJENTH CONCEPT IN TODAY’S OUTCOME ORIENTED CLINICAL PRACTICE ENVIRONMENT with John R. Krauss, PT, PhD, FAAOMPT and César Hidalgo García, PT, OMT, PhD sul sito di OPTP